luglio: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Cesare Borgia

Cesare Borgia nacque a Roma il 13 settembre del 1475, secondogenito di Roderic Llançol de Borja (1431 – 1503), cardinale valenciano, nipote di Papa Callisto III, che, all’età di 25 anni, italianizzò il proprio nome in Rodrigo Borgia e, nel 1492, divenne pontefice con il nome di Alessandro VI, e di Giovanna de Candia dei […]

Gli addobbi bolognesi

Nel 1263, un prete boemo in pellegrinaggio per Roma, celebrando la messa a Bologna, cominciò a dubitare della reale presenza del corpo e del sangue del Cristo nel pane e nel vino consacrati. Ma quando spezzò l'ostia, da lì uscì sangue e, a memoria del miracolo, il papa Urbano IV istituì la Festa del Corpus […]

Il tesoro scomparso dei Templari

Sappiamo che Rimini fu in passato una città molto ricca, porto commerciale estremamente attivo e snodo di vie di comunicazione molto importanti. E nel Duecento Rimini ospitava anche una delle sedi dell'ordine dei Templari. Com'è noto, i Fratelli facevano voto di povertà e tesaurizzavano le rendite dei loro immensi possedimenti fino all'ultimo soldo. Nella sola […]

Nilde Iotti

Leonilde Iotti nacque a Reggio Emilia nel 1920 in una famiglia antifascista. Il padre, ferroviere antifascista, non si oppose al fatto che alla piccola Nilde fosse impartita un'educazione anche religiosa. Terminati gli studi liceali Nilde Iotti si recò a studiare all'Università Cattolica di Padre Agostino Gemelli a Milano dove, dopo l'incontrò con professori come Amintore […]

Gli Estensi a Reggio Emilia

I signori di Reggio (i da Sesso, i da Palude, i da Baiso, i Manfredi) pur di non perdere il potere nel 1290 offrirono la 'signoria' della città ad Obizzo d'Este, signore di Ferrara. L'estense era in quel momento colui che dava maggiori garanzie per eliminare le organizzazioni popolari. Uno dei suoi atti principali fu […]

Le barricate del ’22 a Parma

All'arrivo delle camicie nere a Parma, i cittadini, non difesi dalla forza pubblica, decisero per l'autodifesa: "Scrive Salvemini sul "Corriere della Sera" del 5 agosto 1922: "Uomini, donne, fanciulli, dei quartieri più popolari hanno disselciato le strade, rimosso i lastroni di granito dal marciapiede, ostruito i passaggi, spezzato le lampade dell'illuminazione pubblica". Si alzano le […]

Ravenna

Le origini di Ravenna sono oscurate dalle leggende. Chi, come Dionigi d'Alicarnasso, la sogna fondata già da sette generazioni quando cominciò la guerra di Troia; chi fabbricata dagli Armeni nove secoli dopo il diluvio. Strabone la dice costruita da errabondi popoli della Tessaglia; i quali poi, stanchi delle pressioni dei vicini Etruschi, si partirono ritornando […]

Le streghe di Rimini

Che a Rimini ci fossero le streghe lo diceva anche Orazio: un quartetto di fattucchiere intorno all'ormai classico pentolone dei sortilegi avrebbero ucciso un bimbo dopo atroci torture. Fra queste donne Orazio cita 'la riminese Foglia / dalla maschil lussuria' forse alludendo alle tendenze saffiche della nostra strega. Ma la strega Foglia è un personaggio […]

San Petronio, la chiesa incompiuta

La costruzione della chiesa di San Petronio, simbolo della città di Bologna, fu decisa su iniziativa del Municipio il 26 febbraio del 1390, per celebrare la libertà di recente conquistata e la liberazione dei servi della gleba. Il 7 giugno dello stesso anno fu posta la prima pietra. Ma la chiesa, se si guarda la […]

Il tesoro scomparso dei Templari

Sappiamo che Rimini fu in passato una città molto ricca, porto commerciale estremamente attivo e snodo di vie di comunicazione molto importanti. E nel Duecento Rimini ospitava anche una delle sedi dell’ordine dei Templari. Com’è noto, i Fratelli facevano voto di povertà e tesaurizzavano le rendite dei loro immensi possedimenti fino all’ultimo soldo. Nella sola […]