Le barricate del ’22 a Parma

All'arrivo delle camicie nere a Parma, i cittadini, non difesi dalla forza pubblica, decisero per l'autodifesa: "Scrive Salvemini sul "Corriere della Sera" del 5 agosto 1922: "Uomini, donne, fanciulli, dei quartieri più popolari hanno disselciato le strade, rimosso i lastroni di granito dal marciapiede, ostruito i passaggi, spezzato le lampade dell'illuminazione pubblica". Si alzano le […]

Parma da Ducato a provincia italiana

"Il 5 ottobre 1859 viene giustiziato a furor di popolo il colonnello conte Luigi Anviti, crudele poliziotto, facile alla frusta, alle angherie, alle prepotenze, alla violenza, alle torture. I parmigiani lo conoscevano bene, e lo odiavano. Al partire della duchessa (Maria Luigia d’Austria ndr.)era stato tra i primi a tagliare la corda. Per alcuni mesi […]