Il Gran Sasso

Il Gran Sasso (o Gran Sasso d’Italia) è il massiccio più alto degli Appennini continentali, situato nell’Appennino centrale, interamente in Abruzzo, come parte della dorsale più orientale dell’Appennino abruzzese, al confine fra le province di L’Aquila, Teramo e Pescara.

Confina a nord con i territori di Fano Adriano, Pietracamela, Isola del Gran Sasso d’Italia, Castelli […]

la Basilica di San Bernardino

La Basilica di S. Bernardino, una delle maggiori basiliche dell'Aquila, custodisce il corpo del Santo al quale è dedicata. La pianta primitiva, di stile tendenzialmente gotico e risalente alla metà del XV secolo, era costituita da tre navi che sboccavano in un ambiente poligonale con una grande cupola anch'essa poligona, da quattro cappelle, dall'abside, dal […]

Dialetto aquilano

Un codice duecentesco in pergamena – conservato tra le miniature del Museo nazionale dell’Aquila – contiene i più antichi componimenti in dialetto aquilano. La pergamena appartenne a San Pietro Celestino. Il dialetto aquilano ha caratteristiche tali da essere classificato nel gruppo dialettale marchigiano-umbro-romano, a differenza della maggioranza degli altri dialetti abruzzesi, annoverati tra i dialetti […]

La leggenda del novantanove

La forza storica dell’Aquila è legata al mito delle sue origini. Si narra che la "polis" nacque dall’aggregazione delle genti e dei 99 castelli del contado, intorno alla metà del XIII secolo. Così il 99 è diventato cifra cabalistica e simbolo dell’Aquila. In città sono infatti 99 le piazze e le chiese, 99 le bocche della […]