La storia di Rovigo

Come dimostrano i resti di urne, di monete e di anfore trovate nell’area, Rovigo è di derivazione romana.
Il suo nome d’origine era ‘Rhodigium’, nome che deriva dal greco e che significa ‘rosa’.
Con la caduta dell’Impero Romano, Rovigo si salvò dalle invasioni barbare grazie alle vaste paludi che la circondavano.
Dal 1194 al 1482 la città fu governata dagli Estensi, Signori di Ferrara. Passò poi alla Repubblica Veneta quindi seguì per alcuni secoli le sorti della Serenissima.
Il periodo di influenza veneziana fu sicuramente il più splendido della sua vita, Rovigo si liberò dagli acquitrini, si ingrandì e venne abbellita con sontuosi palazzi e chiese.
Dal 1797, con la fine della Repubblica di Venezia, la città passò sotto il dominio, prima dei Francesi e poi quello, molto più lungo, degli Austriaci. E’ datata 1866 la sua ‘liberzione’ dalle numerose dominazioni, in quell’anno infatti venne riunita all’Italia.
 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.