San Valentino e la sua Festa

San Valentino è il patrono della città di Terni e degli innamorati di tutto il mondo. La festa degli innamorati ha origini antichissime: le sue radici vanno ricercate nelle tradizioni dei Celti, presso i quali a metà Febbraio avvenivano riti connessi alla fertilità e al risvegliarsi della natura.
Le prime testimonianze di festeggiamenti tra innamorati risalgono all’Inghilterra del XV secolo, e da allora in tutti i paesi anglosassoni questa ricorrenza è stata contrassegnata dallo scambio di bigliettini affettuosi e di piccoli doni fatti alle persone amate. In Italia la festa è stata importata in seguito, e la tradizione, in origine pagana/anglosassone si è intrecciata con quella cristiana legata al culto del Santo protettore della città di Terni.
Valentino, vissuto nel III secolo, dedicò la sua vita alla comunità cristiana di Terni, divenendo anche il primo vescovo della città, e moltissime sono le leggende che ci tramandano la sua vita e il suo operato. 
Secondo la tradizione, fu il primo ministro di Dio a celebrare l’unione fra un pagano e una cristiana. Perseguitato e condannato a morte a Roma, il Santo venne martirizzato il 14 febbraio del 273, lungo la via Flaminia, e sepolto in tutta fretta.
La leggenda riporta che tre suoi discepoli riuscirono a ritrovare il corpo e a riportarlo nella città di Terni per dargli una degna sepoltura.
Da allora il 14 febbraio è diventato il giorno dedicato all’amore e agli innamorati.
 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.